Cantare e suonare allo stesso tempo

Cantare e Suonare. Fantastico….

Hai imparato alcuni accordi e sei in grado di suonarli sotto un ritmo?

Ben fatto! Ora puoi cantare ed accompagnarti al pianoforte!

Probabilmente la maggior parte dei pianisti ha problemi a fare entrambe le cose allo stesso tempo e sì, se ci pensi, cantare e suonare il pianoforte, allo stesso tempo, non è una cosa facile.

Mettiamola in questo modo, si deve essere in grado di suonare accordi e cambiare tra di loro. C’è bisogno assolutamente di indipendenza mano / dita.

È inoltre necessario, naturalmente, tenere il tempo.

Poi, si devono cantare parole che la maggior parte del tempo seguono un modello ritmico diverso da quello che si sta suonando e, soprattutto, si deve cantare intonati…difficile, sì, ma realizzabile!

Come si può migliorare o iniziare ad imparare questa abilità?

La prima e più semplice cosa da fare è decidere se si vuole aggiungere il canto al pianoforte.

Se dici sì, ho voglia di cantare! VOGLIO SCATENARMI!

Siediti al pianoforte, scegli una canzone molto semplice, con semplici accordi e molto ritmo e, naturalmente, una canzone della quale conosci il testo.

Se si hanno problemi di scelta di una canzone, suona una canzone molto popolare, una canzone che tutti conoscono o riconoscono, non importa se non ti piace, lo stai facendo per imparare a cantare e suonare.

Più familiarizzerai con la canzone, più facile sarà imparare il processo, il metodo da tenere in mente.

Una volta che avrai scelto una canzone, inizia a imparare a suonare l’introduzione per familiarizzare con gli accordi, la progressione e il pattern ritmico.

Una volta che avrai padroneggiato la musica proseguirai cercando di cantare. Semplice e facile!

Il mio consiglio è di provare a suonare sezione per sezione. NON provare a suonare dall’inizio alla fine. Naturalmente, cerca di farlo lentamente, soprattutto se si hanno problemi con gli accordi o le loro progressioni, in fondo devi rispettare i tuoi tempi!

Una volta che hai dimestichezza con le strofe, ripetile per 4 o 6 volte e poi prova il salto all’inciso e ripeti il processo.

Una buona cosa da fare, per una pausa, è quella di smettere di cantare e quindi continuare solo la riproduzione del brano al pianoforte un paio di volte e poi iniziare a cantare di nuovo, questo ti darà una migliore sensazione di come, quando e da dove cominciare a cantarla.

E’ molto importante essere consapevole che stai studiando una canzone, quindi è necessario imparare anche il testo e, naturalmente, mantenere concentrazione e pazienza…

Nel tempo, quando avrai imparato un paio di canzoni, comincerai a pensare a un repertorio.

Ci sono molti modi per farlo:

– scegliere quello che la gente vuole sentire, in pratica ciò che è più popolare;

– creare il tuo repertorio in base a ciò che desideri riprodurre, in base ai tuoi gusti;

– unire canzoni facili da suonare per te, che non è una cattiva scelta se si sta appena iniziando a imparare il pianoforte e anche a cantare.

Tieni tutte queste cose a mente e inizia a provare a cantare e suonare allo stesso tempo.

Se sei già in grado di farlo, mi piacerebbe vederti e sentirti, quindi se vuoi puoi condividere i video di alcune tue esecuzioni.

 

Un caro saluto a te.

Domenico D’Erasmo.

Fammi vedere che sei vivo!
Dimmi che ne pensi e apriamo il discorso anche con gli amici di facebook.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno + uno =